SU TWITTER SPUNTA IL FAKE DI PAPA FRANCESCO E MOLTI CI CASCANO

In tarda serata di mercoledì Twitter ha chiuso il falso account a nome di Jorge Mario Bergoglio.

Il Vaticano ha precisato che il Papa non ha profili su Facebook né nuovi profili su Twitter, a parte quelli inaugurati pochi mesi fa.

A pochi minuti dall’annuncio del nuovo Papa Francesco, un account Twitter (@JMBergoglio) è stato rilanciato in rete da moltissimi utenti come account personale del cardinale Jorge Mario Bergoglio, dopo esser stato segnalato come tale anche nella pagina Wikipedia subito aggiornata poco dopo l’annuncio.

Il primo tweet dell’account risale al 19 aprile 2012, e in moltissimi sono corsi a leggere cosa scriveva fino a oggi il nuovo Papa e a seguire l’account, che ha raccolto rapidamente decine di migliaia di follower (140 mila mentre scriviamo).

Il vero proprietario dell’account @JMBergoglio ha però presto lasciato intendere, col suo primo improbabile tweet autocelebrativo, di non avere nulla a che fare con il neoeletto pontefice:

(@JMBergoglio: “Si soy el nuevo Papa, los niños me van a amar más que al Papa Noel #Vaticano
— Jorge M Bergoglio) 28 febbraio 2013”

Nel frattempo, anche l’account Twitter del sito Boston.com – legato al quotidiano statunitenseBoston Globe – aveva rilanciato il falso account di Bergoglio, scusandosi poco dopo per l’errore. E con lui, molti siti di news internazionali venivano tratti in inganno.
L’account Twitter ufficiale del Papa (@pontifex) – aperto il 12 dicembre 2012 – era stato sospeso a partire dal 28 febbraio, giorno della fine del pontificato di Benedetto XVI ed è tornato attivo stasera con l’annuncio del nuovo Papa.

 Fonte: il Post

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply