Posts Tagged ‘turchia’

Turchia, Erdogan combatte l’opposizione sui social network

Erdogan decide di arruolare 6000 giovani esperti di social network per contrastare per combattere l’opposizione sul web Li aveva definiti la “peggior minaccia alla società moderna” ma oggi, Erdogan sembra aver cambiato idea. E’ di questi giorni l’annuncio dell’assunzione di 6mila giovani da parte del Partito per la Giustizia e lo Sviluppo (AKP) turco, di […]

E la Turchia si scoprì Social

Un’analisi sul ruolo che i social media stanno avendo nel mutamento della società turca, specie nel movimento Gezi Parki Le proteste ancora in corso ad Istanbul e in molte altre città della Turchia hanno evidenziato un fattore interessante del modo nuovo di fare politica delle giovani generazioni di cittadini: i social network. La Turchia, con […]

Turchia: scatta la censura su twitter dopo le protesta

Erdogan lancia un giro di vite sul social dei 140 cinguetti dopo le proteste che hanno investito la Turchia La Turchia ha chiesto a Twitter di creare un proprio ufficio di rappresentanza all’interno del Paese, un invito che potrebbe voler dire che il governo di Ankara sta cercando un modo per controllare il sito di […]

Turchia: si pensa ad una legge per censurare Twitter e Facebook

Il governo turco sta lavorando a leggi specifiche, perché vuole impedire che si usino Twitter, Facebook e la Rete in generale per manifestare e organizzare il dissenso L’ultimo esempio è quello dell’Uomo in Piedi: Erdem Gunduz, artista di strada, immobile al centro della piazza con le mani in tasca, ha fissato per ore e ore, […]

Erdogan all’attacco di Facebook e Twitter

Il governo turco pensa di porre limiti all’utilizzo dei social media, che tanti guai gli hanno causato con il propagarsi in tutto il paese della protesta di Gezi Parki Secondo fonti del ministero della giustizia citate dal quotidiano “Hurriyet”, il ministero ha iniziato a lavorare su una bozza relativa ai crimini via internet e “le […]

Turchia, la rivolta nasce in piazza e cresce su social network

I protestanti non si fanno intimorire da arresti e minacce e riversano dalle piazze ai social network il vento delle loro proteste Istanbul, (TMNews) – Se le rivoluzioni continuano a nascere e a crescere nelle piazze, è grazie ad Internet che la loro eco si diffonde più velocemente e più lontano. Dalla primavera araba alle […]