Archive for the ‘articoli’ Category

#italiafuoridaimondiali: altro che Ventura, il web chiede la testa di Tavecchio

tavecchio

Il presidente della Figc è considerato il principale responsabile della disfatta azzurra. Su Google si cercano notizie sulle sue dimissioni di Luca La Mantia Gli italiani puntano il dito contro Carlo Tavecchio per la mancata qualificazione ai mondiali di Russia. Nel day after della cocente eliminazione a opera della Svezia, l’attenzione dei tifosi azzurri si […]

Spotted: l’ultima frontiera del Cyberbullismo

spotted

Sui social network proliferano le pagine che consentono d’inviare messaggi nel più completo anonimato. E spesso a farla da padrone sono insulti e vessazioni di Luca La Mantia La Sapienza di Roma, l’università di Pisa, la Bocconi di Milano, gli atenei di Catania, Padova, Siena e tanti altri ancora. E poi licei di mezza Italia, […]

La rete chiede una legge sulla vendita delle armi ma si scontra con la popolarità delle lobby

Su twitter si è formata una vasta opinione pubblica digitale che ha portato in cima ai trend della rete il dibattito sulla necessità di una legge per il controllo delle armi di Guido Petrangeli La notte di terrore andata in scena al festival della musica country a Las Vegas ha lasciato sul campo 58 morti […]

Le manifestazioni di Imola e Rimini a confronto, da qui parte la campagna elettorale sulla rete

Luigi Di Maio e il Movimento 5 stelle riescono a coinvolgere più elettori digitali di Renzi e del Pd   di Guido Petrangeli Non erano neanche 100 i km che separavano le kermesse conclusive del Partito democratico e del Movimento 5 stelle. Dai palchi di Imolae Rimini si sono affacciati i leader dei due partiti […]

La dittatura dei click elegge Luigi Di Maio

Non sono solo i numeri dei sondaggi a fare di Di Maio un leader scelto nelle stanze dei bottoni: anche la sua popolarità sul web lo rende perfetto per il m5s di Guido Petrangeli A quanto pare Luigi Di Maio correrà da solo alle primarie del M5s. Nessuno dei big del movimento si è azzardato […]

Ecco come la propaganda fascista è diventata una realtà sulla rete

La community dei neo fascisti sul web è più ampia e coinvolgente di quella del partiti tradizionali di Guido Petrangeli l decreto Fiano, che punisce come reato la propaganda fascista, è passato alla Camera con 261 voti favorevoli (Pd, Ap, Mdp, Sinistra italiana, Civici e Innovatori, Ds – Cd), 122 contrari (M5S, FI, Lega, FdI […]

#NoVax, la rete si organizza contro i vaccini

In rete che si è formato un network comunicativo che rilancia messaggi e notizie in cui l’obiettivo primario diventa demonizzare i vaccini di Guido Petrangeli Dopo diciotto anni torna in vigore l’obbligo di vaccinazione per l’iscrizione alle scuole. Il decreto vaccini ottiene il via libera alla camera tra forti proteste fuori e dentro l’aula di […]

La rete “vota” Bersani leader del campo progressista

Analizzando i numeri del web viene fuori un quadro in cui il mattatore della scena 2.0 dell’area di sinistra risulta essere Pierluigi Bersani di Guido Petrangeli Più di un’analista politico ha avuto l’ardire di paragonarlo a Romano Prodi, il grande unificatore della sinistra italiana. Parliamo dell’ex sindaco Giuliano Pisapia, che ormai da mesi si muove […]

I movimenti populisti sono in caduta libera

di Guido Petrangeli Circa un anno fa il tormentone indie del momento, scritto e cantato da Tommaso Paradiso dei The Giornalisti chiamava in causa “la fine dell’estate e delle chiacchiere nei bar”. A livello elettorale, parafrasando la band romana, potremmo affermare che stiamo assistendo in questi ultimi giorni alla fine del populismo e delle chiacchiere […]

Elezioni Uk, i laburisti avanzano anche sul web

Il partito di Corbyn risulta più attrattivo e popolare su Google e sui principali social network di Guido Petrangeli Chissà cosa sarà passato per la testa a Theresa May nel vedere gli ultimi sondaggi pubblicati dal Times di Rupert Murdoch. A pochi giorni dal voto nella perfida Albione i conservatori non solo perderebbero le elezioni […]