Sergio Mattarella: un Presidente sconosciuto

web reputation di mattarella

di Luca La Mantia

Il nuovo capo dello Stato è sconosciuto sul web e non usa i social. Grande curiosità degli utenti  per conoscere la storia dell’inquilino del Quirinale

La sue elezione ha dato il la a un vero e proprio terremoto politico che di fatto ha frantumato il patto del Nazareno. Sergio Mattarella si è presentato agli italiani con i suoi modi miti ma risoluti e con un discorso semplice, si troppo secondo alcuni analisti. In questi giorni in molti hanno cercato di tracciare un profilo del nuovo presidente della Repubblica ma, come al solito, solo il web può darci risposte concrete sull’immagine dell’uomo chiamato a rappresentare il Paese nei prossimi sette anni.

Google
Il più importante motore di ricerca ci dice che Mattarella non è particolarmente conosciuto dagli italiani. Digitando il suo nome si ottengono 5 milioni e 200 mila risultati. I primi tre sono la pagina Wikipedia a lui dedicata e due articoli (uno di Polisblog e l’altro di Panorama) che hanno lo stesso titolo: “Chi è Sergio Mattarella”. Ciò conferma la scarsa conoscenza del personaggio da parte degli utenti. Solo in seguito compaiono le notizie sul discorso alle Camere e l’insediamento del capo dello Stato nominato sabato scorso. La stessa tendenza si evince dalla curva generata a Google Trend, sostanzialmente piatta sino agli ultimi giorni della settimana passata, quando la papabilità dell’ex giudice della Consulta si è fatta concreta.

Social Media
L’attuale inquilino del Quirinale non ha profili personali sui social media. Per tracciarne la web reputation è dunque fondamentale andarsi a guardare l’attività svolta nei suoi confronti dagli utenti. Su Facebook sono state create 42 pagine fan dedicate a Mattarella che, nel complesso, hanno ottenuto circa 50mila like. Tra esse non mancano quelle critiche (“Sergio Mattarella non è il mio presidente” 4.977 mi piace) o ironiche (“Sergio Mattarella è in realtà Stephanie Forrester”, 3.430 like). Per quanto riguarda Twitter l’hashtag #mattarella ha perso progressivamente l’interesse della rete, con un flusso (a 24 ore dal giuramento) di 219 tweet l’ora. Risultato simile per #mattarella presidente che ha registrato 259 tweet l’ora. Per quanto riguarda Youtube i video più visualizzati sono “Chi è Sergio Mattarella” del canale ufficiale di la7 (20.015 views) e l’intervento di Travaglio sul Presidente a Annozero (19.086).

Quotidiani online
Digitando Sergio Mattarella nella casella di ricerca i Repubblica il primo risultato che si ottiene è la fotogallery del primo giorno al Quirinale che, tuttavia, non ha stimolato interesse viste le 0 condivisioni sui social. Sul Corriere l’articolo più letto è quello di Massimo Franco: “Mattarella, discorso di insediamento. Tanti applausi, tutti sinceri?” che, finora, non è stato commentato da nessuno. Diverso risultato sul Fatto Quotidiano dove l’articolo “Chi è Sergio Mattarella” ha ottenuto 14mila like, 192 tweet e 162 condivisioni su Google Plus e 1007 commenti dei lettori.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply