Repubblica o Corriere, quale quotidiano è più popolare a Roma?

L’edizione capitolina del quotidiano fondato da Scalfari primeggia su Twitter. Mentre quella del giornale diretto da De Bortoli è più forte su Facebook

di Luca La Mantia

Repubblica e Corriere della Sera sono i più importanti quotidiani nazionali, per numero di vendite e autorevolezza. Ma il loro ruolo non è importante solo a livello nazionale. Essi svolgono una funzione di informazione anche nelle nostre città, grazie ai dorsi locali. In questa indagine analizzeremo il livello di attività e gradimento su Twitter e Facebook delle edizioni locali di Repubblica e Corriere, per capire quale dei due sia più popolare nella Capitale.

Dati base

Vediamo quali sono i valori di partenza su Twitter dell’ edizione romana dei due principali quotidiani nazionali. Questo elemento costituisce la sintesi tra i due fattori principali della nostra indagine: attività e popolarità. Il profilo del dorso capitolino di Repubblica conta 8.657 tweet, 13.299 follower e solo 3 following. Lo scarso numero di profili seguiti è tipico dei politici e dà il peso della propria auto considerazione. Repubblica Roma, evidentemente, si considera sufficientemente autorevole da non avvertire il bisogno di interessarsi direttamente all’attività di altri utenti, compresi quelli istituzionali. Ragionamento diverso fa il Corriere Roma che ha ben 399 following. Più bassi della concorrenza sono, invece, gli altri dati. Il Corsera romano ha, infatti, Rispetto a Repubblica Roma un numero inferiore di follower (12.881) e di tweet (8.123).

Attività

L’attività è costituita dalla frequenza media oraria e giornaliera di tweet inviato. Per un giornale è, in sostanza, la quantità di notizie che vengono trasmesse ai potenziali lettori nel corso della giornata tramite un profilo social. Repubblica Roma prevale anche in questo campo. I suoi ultimi 200 tweet sono stati postati a una media di 0,6 tweet l’ora e 15,3 tweet al giorno. Gli ultimi 200 tweet del Corsera Roma sono stati tweettati a un media oraria identica (0,6 l’ora) a quella di Repubblica Roma, ma a una media giornaliera inferiore (14,6 tweet al giorno).

Popolarità

Calcoliamo la popolarità in base a due fattori: menzioni e retweet. Si ha una menzione quando il tweet di un utente è indirizzato o rivolto a noi, poiché al suo interno vi è riportato il nostro user. Per un giornale la menzione è indice soprattutto di gradimento e di interesse per la sua attività. Repubblica Roma vince anche questa sfida, visto che, negli ultimi sei giorni è stata citata in 132 tweet, a fronte dei 94 tweet di menzione del Corsera Roma, postati nello stesso arco di tempo. Passiamo ai retweet che danno il polso di quanto le notizie postate dai due quotidiani siano condivise (cioè rinviate in rete) dagli altri utenti. Oltre a essere indice di popolarità, il dato dei retweet fa capire anche il grado di interazione dei lettori e, quindi, se si ha un pubblico attivo o passivo rispetto alle notizie di cui viene messo al corrente. 112 degli ultimi 200 tweet di Repubblica Roma sono stati retweettati 224 volte, a fonte dei 94 tweet del Corriere Roma retweettati 173 volte. In generale l’indice di popolarità e di interazione da parte del pubblico, per entrambi i quotidiani, è piuttosto basso.

FACEBOOK

Il Corsera Roma prevale, ma di poco, su face book. La pagina fan del dorso romano del Corriere ha, infatti, ricevuto sinora 9.781 “mi piace”, contro i 6.613 di Repubblica Roma. Il pubblico di Repubblica si conferma, tuttavia, il più attivo. Lo palesa il dato dei “ne parlano”, che sommano commenti, tag e condivisioni di un post. I “ne parlano” del Corsera Roma sono solo 15, a fronte dei 613 di Repubblica Roma.

Analisi del 3 ottobre 2013, ore 20.00

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply