Fi vs Ncd nel consiglio regionale del Lazio: ecco i più forti

I consiglieri di Forza Italia prevalgono sia su Twitter che su Facebook. Palozzi il più social tra i berlusconiani, Sabatini il migliore degli alfaniani

di Luca La Mantia

La spaccatura del Pdl ha provocato effetti anche a livello locale. In tutte le amministrazioni, regionali, comunali e provinciali, i gruppi dell’ex partito di Berlusconi si sono divisi tra chi ha seguito la strada tracciata dal leader storico (approdando in Forza Italia) e chi ha deciso di rimanere fedele ad Angelino Alfano. A Roma e nel Lazio, salvo un manipolo di indecisi che ancora deve sciogliere le riserve, i giochi sono fatti. Noi, come di consueto, vogliamo analizzare la forza social di queste nuove realtà politiche locali, per capirne, de futuro, la portata elettorale. Partiamo dai consiglieri della regione Lazio che hanno già preso una decisione. Si tratta di Luca Gramazio, Mario Abbruzzese, Antonello Aurigemma, Adriano Palozzi (Forza Italia), Giuseppe Cangemi, Pietro Di Paolo, Fabio De Lillo e Daniele Sabatini (Nuovo Centrodestra). Solo alcuni sono presenti sui social. Andiamo a vedere chi sono e quanto sono attivi e popolari.

TWITTER

Dati base

A via della Pisana Forza Italia prevale per quanto riguarda successo e attività su Twitter, lo rilevano i dati base dei suoi consiglieri, vale a dire follower e tweet. Il più forte è sicuramente Adriano Palozzi che ha collezionato sinora 1061 follower e postato 1788 tweet. Segue l’ex presidente del consiglio regionale, Mario Abbruzzese, con 946 follower e 1678 tweet. La presenza su Twitter di Antonello Aurigemma è, invece, quasi inesistente. L’ex assessore alla Mobilità di Roma Capitale ha, infatti, solo 26 follower. Risultato frutto della sua bassa attività, come testimoniano i suoi 7 tweet. Passiamo ai rappresentanti di Nuovo Centrodestra che siedono alla regione. Daniele Sabatini ha tweettato 761 volte e raccolto 521 follower. Giuseppe Cangemi ha numeri decisamente più bassi: 152 tweet e 138 follower.

Popolarità

Passiamo all’aspetto che più interessa i politici, quello della popolarità, calcolato in base alle menzioni passive (quanto un utente è cercato da altri profili) e ai retweet (il numero di tweet  condivisi da altri). In questo campo c’è una leggera prevalenza di Forza Italia. Mario Abbruzzese, negli ultimi giorni, è stato menzionato in 4 tweet da 4 utenti unici e 71 dei suoi ultimi 200 tweet sono stati retweettati 146 volte. Segue, sempre nel partito di Berlusconi, Adriano Palozzi, menzionato in 9 tweet da 3 utenti unici e con 49 tweet (sempre dei suoi ultimi 200) retweettati 61 volte. Male Aurigemma, senza menzioni e retweet. Tra gli alfaniani il più popolare è ancora Daniele Sabatini, che è stato menzionato in 4 tweet da 4 profili tra loro diversi. 38 dei suoi ultimi 200 tweet sono stati retweettati 68 volte. Cangemi ha collezionato solo 2 menzioni di 2 utenti, mentre 23 dei suoi 138 tweet sono stati retweetati 36 volte.

FACEBOOK

Gramazio, Abbruzzese , Sabatini e Cangemi hanno un profilo Facebook, ma in questa sede prenderemo in esame solo chi ha una pagina fan. Anche sul social più popolare del mondo vince Forza Italia, grazie a Palozzi che ha collezionato 601 “mi piace” e 9 “ne parlano” (somma di tag, commenti e condivisioni). Aurigemma ha due pagine fan dedicate per un totale di 148 “like”.

ANALISI DEL 22 NOVEMBRE, ORE 10

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply